Lo spirito del qui-ora

img664…la morte di don Andrea mi ha scosso profondamente, non solo dal punto di vista emotivo, il che è comprensibile, ma proprio sul piano esistenziale. Mi sembra di fare quelle piccole, banali, a volte irritanti cose di ogni giorno con uno spirito nuovo; è lo spirito del qui-ora, è lo spirito che rende questo-adesso il momento favorevole all’incontro con Dio.

La scelta di don Andrea vivere in Turchia come un pugnetto di lievito nella pasta io posso viverla qui, in questa casa, facendo il lavoro che adesso l’obbedienza mi chiede e facendo tutto con amore grande perché sia tutto un segno di Resurrezione. E la Parola di Dio che accompagna ogni passo e ogni scelta.

M.P.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *