PREMIO DON ANDREA SANTORO

don Andrea celebra nella chiesa di Santa Maria a Trabzon nell'agosto del 2005

don Andrea celebra nella chiesa di Santa Maria a Trabzon

In questi primi giorni di agosto vi riportiamo alcune notizie sul premio don Andrea Santoro organizzato dalla diocesi di Roma e assegnato a chi impegna la sua vita all’annuncio del Vangelo e si distingue per il dialogo interreligioso. Quest’anno verrà consegnato a padre Sebastiano D’Ambra.

Dall’intervista su Vatican News

Padre Sebastiano, che significato ha per lei questo premio intitolato a don Andrea Santoro?

  1. – Per me rappresenta la testimonianza che nella Chiesa c’è ancora il martirio, anche nel dialogo interreligioso. È un segno dell’impegno della Chiesa, nonostante le difficoltà, nel portare avanti la sua missione.

Roma (AsiaNews) – Il Centro missionario della diocesi di Roma ha deciso di conferire il Premio Don Andrea Santoro a p. Sebastiano D’Ambra, sacerdote del Pontificio Istituto Missioni Estere (Pime) nelle Filippine da oltre 40 anni. L’organismo diocesano ha istituito il riconoscimento in memoria del missionario fidei donum della diocesi di Roma, ucciso a Trabzon (Turchia) il 5 febbraio 2006, grande testimone del dialogo islamo-cristiano. A partire da quest’anno, il premio viene assegnato a chi nel mondo si è distinto per l’impegno nell’annuncio del Vangelo ad Gentes, nel dialogo interreligioso e nella promozione umana. La cerimonia di consegna avrà luogo il prossimo 26 ottobre, in occasione delle celebrazioni per il Mese missionario straordinario.

Don Andrea Santoro è morto mentre stava pregando nella chiesa di Santa Maria, di cui era parroco…

P. D’Ambra svolge la sua opera a Mindanao, isola nel sud delle Filippine. A Zamboanga City, 35 anni fa ha fondato il movimento Silsilah [in arabo: catena, legame ndr]. Il gruppo è una nota presenza di sensibilizzazione culturale, formazione e condivisione, il cui obiettivo è far incontrare cristiani e musulmani. Il sacerdote del Pime è uno storico collaboratore di AsiaNews ed è l’attuale segretario esecutivo della Commissione per il dialogo interreligioso della Conferenza episcopale filippine (Cbcp).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *