L'incontro dei discepoli con Gesù

La Casa della Vergine ad Efeso, uno dei 30 santuari scelti per la preghiera del Rosario di Papa Francesco

Papa Francesco desiderava che questo mese di maggio, dedicato a Maria, fosse consacrato attraverso una “maratona” di preghiera sulla base dell’espressione biblica “Da tutta la Chiesa è salita incessantemente la preghiera verso Dio” (At 12, 5) per invocare il fine della pandemia.

Questa chiamata comunitaria mira a realizzare una preghiera continua, che ascende incessantemente da tutta la Chiesa al Padre per intercessione della Vergine Maria.

Per questo, ha voluto associare trenta santuari rappresentativi situati nei quattro angoli del mondo, dal Giappone alla Bosnia, dalla Nigeria all’Argentina passando per la Turchia…, ogni giorno in un luogo diverso.

Questo ciclo di preghiere è iniziato il 1 maggio con la preghiera di Papa Francesco nella Basilica di San Pietro e il Santo Padre lo concluderà il 31 maggio dai Giardini Vaticani.

Mercoledì 19 maggio si svolgerà l’incontro quotidiano in diretta dalla Casa della Vergine ad Efeso!

Con la preghiera del Rosario, ogni giorno del mese è caratterizzato da un’intenzione di preghiera per le diverse categorie di persone più colpite dal dramma della pandemia. Per la Turchia, questa intenzione riguarda le persone in guerra e per la pace nel mondo.

La Preghiera Mariana Quotidiana viene trasmessa in diretta tutti i giorni alle 18:00 ora di Roma (19:00 in Turchia) sul canale ufficiale della Santa Sede.

Sarà trasmesso in diretta il 19 maggio sul canale YouTube dell’Arcidiocesi di Izmir:

https://www.youtube.com/channel/UCXMIXfuHWAmBWApIiDxiNQw

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *