Comunicazione Comitato Direttivo

don Andrea Santoro presso il deserto delle tentazioni

Carissimi, nel periodo estivo che ci vedrà un po’ dispersi al mare, in montagna o in città… vogliamo assicurarci reciprocamente il ricordo nella preghiera. In particolare ricordiamo quanti combattono contro una malattia fisica, un dispiacere o una separazione. Non dimentichiamo di pregare per don Angelo de Donatis, il nostro assistente chiamato da papa Francesco ad essere suo Vicario per la diocesi di Roma. Facciamolo con la preghiera a Maria che lui stesso riporta nel libro “Don Andrea Santoro. Come un granello di senape” (pag 95-110) e con la quale ha pregato il giorno della comunicazione ufficiale del suo incarico.
Per salutarci riporto un brano del Diario di don Andrea 1980-81 che lo stesso don Angelo ci ripropone in quelle pagine:

“Signore… Non amo la sofferenza, l’insuccesso, lo smacco,
l’essere non considerato, non cercato, non amato, non seguito, non approvato.
Non amo essere secondo, figurati essere terzo o ultimo.
Ho paura. Non capisco…
Però intuisco, specchiandomi in te, che non c’è strada che la tua.
Tu ammaestrami, dammi luce, dammi animo, dammi forza,
perché io regga la “tentazione”, non mi sottragga alla croce.
Senza di te, o Signore, non ce la farò mai”
.

BUONA ESTATE A TUTTI!!!!!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *